Here Maps

Here

Oggi volevo parlarvi di un’app di navigazione che ho avuto modo di testare nel mio viaggio in Scozia, Here.
Avevo pianificato l’itinerario su Google Maps ma una volta sul posto non avrei avuto la possibilità di andare in roaming, mi sono messo quindi alla ricerca di un navigatore offline da installare nello smartphone. Dopo qualche prova ho individuato in Here la soluzione migliore.
Un po’ di storia: Nokia incorpora Navteq (leader nel settore mappe fino agli anni 2000) nel 2008. Nel 2012 a seguito di un’ottimizzazione aziendale si passa da Ovi Maps alla versione attuale Here, a dicembre 2015 viene ceduta a un consorzio di aziende composto da Audi, BMW e Daimler.
Forse per le vicessitudini legate a Nokia, forse per la presenza ingombrante di Google Maps, Here è pressochè sconosciuto all’utente medio ed è davvero un peccato. Permette di scaricare sul dispositivo la mappa completa di una nazione/regione e di sfruttare le funzioni di navigatore gps senza necessità di rete telefonica. Per inciso, ad inizio 2016 Google ha dato la possibilità di fare altrettanto con i dati di Maps, purtroppo però l’estensione dell’area scaricabile è davvero ridotta e a meno che non vi serva per fare casa-lavoro è abbastanza inutile.
I punti di interesse presenti comprendono tutte le categorie standard e sono molto numerosi, in 5 giorni non ho avuto nessuna difficoltà a rintracciare le mie varie destinazioni.
L’app è completamente in italiano e credetemi, non ha nulla di meno rispetto all’alternativa di Big G.
Scaricabile per dispositivi Android, iOS, Windows Phone, Fire OS (Kindle)