Moo.com

Con la stagione 2016 mi sono deciso ad andare un passo oltre la timida autoproduzione e provare a dare un bel vestito alle mie birre. Mentre per le bottiglie è stato abbastanza semplice, non posso dire altrettanto per le etichette. Diversi siti offrono almeno a parole la stampa anche in piccole quantità, ma spesso si deve andare in fiducia. Dopo aver visto un paio di lavori da un amico ho voluto approfondire la conoscenza con Moo.com.
Ho compilato il form per la richiesta della campionatura e una volta ricevuta mi sono convinto, facevano proprio al caso mio.
Ho ordinato degli sticker rotondi per le mie tre nuove birre e visto che c’ero ho aggiunto pure dei piccoli adesivi con il QR code.
La realizzazione più la spedizione ha richiesto circa 10 giorni, la tempistica proposta dal sito è stata quindi pienamente rispettata, anzi un leggero anticipo.
Avendo già visto i campioni posso soltanto confermare l’ottima qualità di stampa, l’unico rammarico è per per lo sfondo bianco (la parte che va dal bordo del disegno al bordo della carta). Purtroppo lavorando con etichette sfumate non potevo scegliere uno dei colori proposti.
Se siete interessati a degli sticker in tinta unita andate pure tranquilli, se invece combinate più colori tenetene conto, oppure cercate di lavorare con uno dei loro numerosi template!
In ogni caso GRANDISSIMA MOO!!! Well done!

Great work @moo. #stickers #homebrewing

Una foto pubblicata da Gimo De Faveri (@gimodefaveri) in data:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *